HOME SWEET OMMMMMMM....

LE NEWS....YOGA, MEDITAZIONE, SHIATSU, CRESCITA PERSONALE


LUNEDI' 5 DICEMBRE ORE 18

lezione di

ASHTANGA YOGA

 

Il corpo non è rigido, la mente è rigida!
(Sri K. Pattabhi Jois)

 

prenotazione 335/5381453

 

(foto Kino Mc Gregor)


MARTEDI' 6/12 ORE 21

CERCHIO SCIAMANICO

 

Viaggeremo alla ricerca del nostro animale guida al suono del tamburo sciamanico 

per info e prenotazione: 335/5381453

 

"Oh Grande Spirito,

la cui voce ascolto nel vento,

il cui respiro dà vita a tutte le cose.

Ascoltami; io ho bisogno

della tua forza e della tua saggezza,

lasciami camminare nella bellezza,

e fa che i miei occhi sempre guardino

il rosso e purpureo tramonto.

Fa che le mie mani rispettino la natura

in ogni sua forma e che le mie orecchie

rapidamente ascoltino la tua voce...."

 

 

 


MERCOLEDI' 7 DICEMBRE ORE 18-20

 

 TAROCCHI DI MARSIGLIA

una via per conoscere se stessi

corso teorico ed esperienziale

                                                                                         ispirato a Alejandro Jodorowsky

 

 

I Tarocchi sono una pratica molto antica che, attraverso il linguaggio simbolico, utilizza le carte come pretesto per fare luce sul mondo interiore del consultante.

 

Il consultante, già nel formulare la sua domanda, esprime un intento, l'intenzione di andare oltre agli schemi mentali ed emozionali passati e trovare nuove risposte e nuove soluzioni ai suoi dubbi esistenziali.

 

I tarocchi dunque, non vengono in questa sede usati come strumento di divinazione, di lettura del futuro, che lascerebbe il consultante in balia di un destino di cui non è artefice.

 

I tarocchi dispiegano al consultante un ventaglio di possibilità di azione e di comprensione che attingono direttamente alle risorse ed ai significati che sono già presenti nel suo mondo interiore. 

 

I Tarocchi insegnano a rispettare tutte le domande: ciascuna di esse è un'opportunità per approfondire la scoperta di noi stessi, per vivere incastonati come una pietra preziosa in questo gioiello che è la vita.

 

La chiave magica che permette al consultante di organizzare positivamente il proprio passaggio per il mondo è: 

"La mia vita mi rende felice?

 Queste persone, questo lavoro, questo paese, questa città, questo mobile, mi rallegrano la vita?" 

Se la risposta è negativa significa che non sono adatti come compagnia, ambiente, attività. 

E questo ci invita a non incatenarci ad essi.

 

Impareremo ad utilizzare gli Arcani Maggiori per trarre ispirazione e rispondere alle domande della vita in modo creativo e personale, 

approfondiremo i rapporti di coppia degli Arcani Maggiori, 

la Numerologia, i Tarocchi dell'Eroe, i Tarocchi dell’Anima..

 

Integreremo parti teoriche, tiraggi di carte con lettura ed interpretazione, 

momenti di meditazione ed introspezione

 

per info e iscrizione: Shivani 335/5381453

 

 





MERCOLEDI' 7 DICEMBRE ORE 20,45 

BAGNO SONORO CON  CAMPANE TIBETANE

con Alessandro Morbelli

 

Una serata di meditazione profonda con il suono purificatore delle campane tibetane

 

L'immersione nella vibrazione prodotta da questi strumenti millenari, da sempre utilizzati come strumento di meditazione e guarigione, permette una riconnessione con il proprio corpo ed un risveglio dell'energia vitale.

  

per info e prenotazioni:

Alessandro Morbelli cell. 339/6190385

Educatore Professionale - si occupa di suono e musico terapia

Nel pomeriggio è possibile ricevere bagno sonoro individuale

 


 

Martedì 15-22-29 novembre ore 21

L' ARTE DI STARE BENE

Incontri di Meditazione e Rilassamento

 

Meditare significa prendersi una pausa di pace dalla vita quotidiana, rilassarsi nel momento presente e liberarsi dai pensieri. 

Immagina la tua mente come una lavagna nera su cui i tuoi pensieri scarabocchiano in continuazione parole su parole...la meditazione come una spugna cancella queste tracce, lasciando la lavagna lucida e pulita. 

 

In questo ciclo di incontri sperimenteremo, con diverse tecniche di Veeresh, l'Arte di Stare Bene, di prenderci cura dei noi, in un clima sereno, di amicizia e gioia. 

 

Martedì 15/11 Love Meditation – "quando dici SI all'amore, la tua vita cambia. In questa meditazione useremo delicati esercizi, musica e abbracci per portarti in un viaggio in cui incontrerai la tua anima e aprirai il tuo cuore"

 

Martedì 22/11 Our Sacred Heart Meditation – "quando ti prendi cura della Terra, questo meraviglioso pianeta, ti prendi cura della tua casa. In questa meditazione ti riconnetterai con il ritmo della terra, sentirai salire la pulsazione della vita e della creazione e prenderai l'impegno di proteggerla sempre"

 

Martedì 29/11 Samasati Meditation – "quando abbandoni ogni attaccamento, senti di poterti affidare al flusso dell'etena trasformazione, inizi a vivere davvero, apprezzando ogni istante. In questa meditazione porterai consapevolezza alla natura mutevole e transitoria della vita e sentirai la gratitudine per essere vivo"

 

Per info e prenotazione obbligatoria: Shivani 335/5381453

 

....la meditazione è un tuo diritto naturale ed è lì in attesa che ti rilassi un pò per poter diventare una danza!

(Osho)

SABATO 5 E DOMENICA 6 /11

ore 16-19

L'arte di stare bene

doppio appuntamento per il weekend

 

stare bene è una pratica, possiamo scegliere di prenderci cura di noi!

 

sabato 5/11 dalle 16 alle 19 yoga + meditazione

Il corpo è la casa della nostra anima, onoriamolo mantenendolo forte e flessibile con la pratica dello yoga....La mente ci permette di orientarci, di pianificare i nostri obiettivi e trovare le soluzioni alle varie richieste che la vita ci pone, rendiamola chiara e lucida con la meditazione ed il pensiero positivo

 

domenica 6/11 dalle 16 alle 19 impariamo il massaggio

Il cuore è il desiderio di vivere, il gioire delle piccole cose, l'entusiasmo che ci fa dire SI! Nutriamolo con l'affettività di un contatto amorevole, imparando a ricevere e donare il massaggio.

Il tocco delle mani è un dono meraviglioso, con il tocco delle mani consoliamo, guariamo, rilassiamo, proteggiamo, infondiamo coraggio, amiamo!

 

E' possibile partecipare solo ad uno o ad entrambi gli eventi

per info e prenotazione obbligatoria: 335/53 814 53

 

contributo per 1 evento : 20 euro, per entrambi 30 euro


SABATO 22 OTTOBRE dalle 10 alle 12
YOGA & MEDITAZIONE
Mattinata Benessere

Prendersi tempo per sè, avere cura del proprio benessere fisico e mentale, imparare a rilassarsi e gestire le emozioni, portare più serenità nella propria vita... non mancare all'appuntamento!!
Sperimenteremo insieme pratica dello yoga e della meditazione, in semplicità e gioia <3

per info e prenotazione obbligatoria:
Erica Yoga 324/8668162
Shivani 335/5381453


MARTEDI' 25 ottobre ALLE ORE 20,45

Il Canto dei Chakra con le Campane tibetane

5° CHAKRA - Vishuddha - Chakra della gola

 

Io ascolto e dico la verità

Mi esprimo con chiarezza

La mia voce è forte e fluisce liberamente

Posso parlare ed esprimere la mia opinione

La mia creatività è libera e ricca e si manifesta nel mondo

 

laboratorio sui chakra con musica dal vivo e campane tibetane

 

 

 

"Dal tetto del mondo, il Tibet, il trascendente suono di uno strumento incantato,

le cui note ci fanno vibrare di tutta l'energia dell'universo"

 

Questo percorso si propone di porre l'attenzione cosciente su ciascun chakra attraverso la musica, il movimento, la meditazione ed il contatto con il proprio corpo. 

La pratica meditativa e l'introspezione psicologica saranno condotte attraverso la musica dal vivo: campane tibetane, percussioni, didjeridoo e altri strumenti.

 

Le campane tibetane (singing bowls, letteralmente: ciotole che cantano) sono un antichissimo strumento musicale utilizzato nella pratica religiosa buddista per riprodurre il suono dell’OM originario.

La loro sonorità, religiosa e rituale, rappresenta un potente strumento per entrare in rapporto con le energie dinamiche presenti in natura, per praticare la meditazione ed per riarmonizzare il flusso dell’energia vitale.

 

Gli studi di fisica quantistica ci dicono come il corpo fisico, a livello subatomico, sia un insieme di vibrazioni e di onde.. così come la teoria yogica indiana di 4000 anni fa già aveva descritto nei Veda

.

Lo scorrere dell'energia all'interno nostro corpo è determinato dalla vibrazione di tutte le cellule che, quando l’organismo è in stato di salute, vibrano in armonia, alla giusta frequenza.

I chakras possono essere descritti come concentrazioni, vortici di questa energia, con diverse qualità:

 

1.- Muladhara (chakra della radice)

2.- Svadhishthana (chakra sacrale, o sessuale)

3.- Manipura (chakra plesso solare)

4.- Anahata (chakra del cuore)

5.- Vishuddha (chakra della gola)

6.- Ajna (chakra tra le sopracciglia)

7.- Sahasrara (chakra della corona)

 

Questi centri vitali necessitano di essere rigenerati e riequilibrati ogni qualvolta il nostro stato fisico e psicologico si debilita, o quando traumi emotivi o semplicemente lo stress della vita quotidiana creano blocchi che impediscono il libero fluire dell’energia, e la vibrazione perde la sua sintonia.

 

Poiche' i chakras possono essere visti come aree di concentrazione di frequenza elettromagnetica, è possibile produrre cambiamenti nella vibrazione energetica di questi punti intervenendo con frequenze di particolari suoni.

 

Il suono e', di fatto, una oscillazione dalle caratteristiche fisiche simili a campi magnetici e, gia' dai tempi antichi si sono utilizzati suoni particolari per stimolare la guarigione, il benessere ed il rilassamento.

 

La “guarigione” energetica dei chakras avviene attraverso la riconnessione all’energia inestinguibile vibrazione originaria della Fonte, matrice originaria di vita e ben-essere.

E per ritrovare la via, il punto di contatto con questa fonte possiamo utilizzare il mantra originario l’OM il mantra della Creazione, che racchiude in se tutta l'energia dell'universo. Il suono dell’OM, formato dalle vocali A, E ed U e dalla lettera M, simboli della Trinità Divina, può essere riprodotto dalla vibrazione poliarmonica delle campane tibetane, in cui si viene immersi come in un vero e proprio bagno sonoro.

 

La vibrazione armonica delle campane tibetane viene trasmessa a chi le suona e a chi le ascolta attraverso un processo tecnicamente chiamato “concordanza di fase” che si può agevolmente osservare se due pendoli vengono messi vicini: dopo poco tempo essi sincronizzano il loro ritmo.

 

Così, quando si suona una campana tibetana tenuta in mano o appoggiata sui chakras, la vibrazione prodotta si propaga fino a generare una concordanza di fase tra la campana e la persona che vi è in contatto.

 

Alessandro Morbelli - educatore professionale, suono e musico terapia

Paola Shivani Macagno - psicologa

 

Per info e prenotazioni: 335/53 814 53 - 339/6190385

 

 


SABATO 15 ottobre dalle 10 alle 19

SHAMANIC RITUAL HAWAIANO

 

prenota il tuo trattamento!

 

Hai presente le onde dell'oceano? 
Il tuo corpo è come la spiaggia e le mani dei due operatori scorrono su di te come il mare, in modo ritmico, lento e profondo.

Questo massaggio a 4 mani è un’esperienza unica di ascolto del proprio corpo e di riconnessione con la propria anima, ispirato all’antica sapienza dei Kahuna, i maestri della sacra arte di guarigione hawaiana.
Il corpo cosparso oli profumati, movimenti lunghi e dolci effettuati con le mani e gli avambracci, l'uso di particolari essenze, la fumigazione con erbe e legni sacri, musica e canti rituali ti porteranno in un'atmosfera di paradisi incontaminati dove potrai abbandonarti ed incontrare il vero te.
La stanza viene preparata con fiori, pietre e cristalli, una candela, una ciotola d’acqua, incensi, simboli degli elementi naturali, acqua, terra, fuoco, aria … Lì, in quello spazio sacro di incontro, corpo, cuore ed anima si uniranno ritrovando armonia ed integrazione.
Il trattamento ha la durata di 1 ora e viene effettuato da due bodyworker in modo da armonizzare l'energia maschile e femminile. 

 

Durante la sessione le tensioni muscolari ed emozionali si sciolgono, la respirazione diventa più lenta e profonda e tutto il corpo si rilassa profondamente. 
Questo stato di relax e benessere fisico è il ponte fra corpo e spirito che ti permette di accedere ad una dimensione intima di contatto amorevole con te stesso e portare guarigione alle parti di te che richiedono attenzione e cura.
Per questo ti verrà chiesto di portare nella sessione un "intento" o desiderio dell'anima in cui verrà veicolata l'energia del trattamento.

per info e prenotazione: Shiv 335/5381453


DOMENICA 16 ottore ORE 16

TRIBAL TRANCE DANCE

alle percussioni Alessandro Morbelli

 

Via Repubblica Argentina

Orsara Bormida

 

La trance dance è una danza libera, non strutturata, che permette al corpo di muoversi spontaneamente, seguendo il fluire della musica. Il danzatore si copre gli occhi con una bandana, in modo da distogliere l'attenzione dagli stimoli visivi esterni e sospendere il giudizio rispetto a se stesso e gli altri. Lo sguardo rivolto all'interno e una particolare tecnica di respirazione, facilitano l'accesso ad una dimensione interiore di profondo contatto con il proprio inconscio e con il mondo archetipico universale.

L'uso di strumenti a percussione accompagna l'uomo sin dalla preistoria.. La famiglia degli strumenti a percussione è ritenuta infatti la famiglia più antica tra gli strumenti musicali, posta appena dopo la voce umana.. Istintivamente però conosciamo già quei suoni e quei ritmi..ascoltando il battito del nostro cuore..Con il ballo l’ uomo esorcizza le proprie paure ancestrali mentre il nostro “essere” e la nostra anima attraverso il corpo si esprimono. Quindi con le danze sciamaniche noi “guariamo” e connettiamo il nostro spirito. Storicamente si suonavano le percussioni  per incitare i guerrieri nelle battaglie ,per lavorare, per collegare  cielo e terra e per curarsi andando in una sorta di “Trance”..l’uomo non inventa il tamburo..lo scopre in Natura..Il tamburo smuove l ‘energia dando la guarigione..Suonando diventiamo canali. Il tamburo attira sempre tutti.. forse per la sua apparente facilità di utilizzo ed il suono caldo e profondo..

Suonare  diverse percussioni dal vivo con clave, shaker, toys ..contemporaneamente crea poliritmie Fondamentali per condurci in uno stato di Trance..facendo ordine nel Caos..Utilizzeremo ritmi tradizionali ripercorrendo tutti i continenti in uno stato di meditazione e divertimento liberatorio..

 

Alessandro Morbelli ha studiato (e continua a studiare) le percussioni Afro Cubane e Afro Brasiliane con importanti Maestri in Italia e all'estero. Ha suonato con l'Orchestra  Multietnica Furastè, Marius Seck and Sunnugal, Caddu Afrika, Zamdè con concerti in Italia e Francia

 

Per info e iscrizione: 335/5381453

 

 



MARTEDI' 28 giugno ALLE ORE 20,30

 

4° CHAKRA - il chakra del Cuore -

Anahata -Non Colpito

Ritrovare l'equilibrio in amore

 con Alessandro Morbelli e Shivani

 

laboratorio sui chakra con musica dal vivo e campane tibetane

 

Sono degno di essere amato,

Amo me stesso e gli altri,

vi è una riserva infinita d'amore,

vivo in equilibrio con gli altri

  

"Dal tetto del mondo, il Tibet, il trascendente suono di uno strumento incantato,

le cui note ci fanno vibrare di tutta l'energia dell'universo"

 
Questo percorso si propone di porre l'attenzione cosciente su ciascun chakra attraverso la musica, il movimento, la meditazione ed il contatto con il proprio corpo. 

La pratica meditativa e l'introspezione psicologica saranno condotte attraverso la musica dal vivo: campane tibetane, percussioni, didjeridoo e altri strumenti.

 Le campane tibetane (singing bowls, letteralmente: ciotole che cantano) sono un antichissimo strumento musicale utilizzato nella pratica religiosa buddista per riprodurre il suono dell’OM originario.

La loro sonorità, religiosa e rituale, rappresenta un potente strumento per entrare in rapporto con le energie dinamiche presenti in natura, per praticare la meditazione ed per riarmonizzare il flusso dell’energia vitale.

Gli studi di fisica quantistica ci dicono come il corpo fisico, a livello subatomico, sia un insieme di vibrazioni e di onde.. così come la teoria yogica indiana di 4000 anni fa già aveva descritto nei Veda

Lo scorrere dell'energia all'interno nostro corpo è determinato dalla vibrazione di tutte le cellule che, quando l’organismo è in stato di salute, vibrano in armonia, alla giusta frequenza.

I chakras possono essere descritti come concentrazioni, vortici di questa energia, con diverse qualità:

 1.- Muladhara (chakra della radice)

2.- Svadhishthana (chakra sacrale, o sessuale)

3.- Manipura (chakra plesso solare)

4.- Anahata (chakra del cuore)

5.- Vishuddha (chakra della gola)

6.- Ajna (chakra tra le sopracciglia)

7.- Sahasrara (chakra della corona)

Questi centri vitali necessitano di essere rigenerati e riequilibrati ogni qualvolta il nostro stato fisico e psicologico si debilita, o quando traumi emotivi o semplicemente lo stress della vita quotidiana creano blocchi che impediscono il libero fluire dell’energia, e la vibrazione perde la sua sintonia.

Poiche' i chakras possono essere visti come aree di concentrazione di frequenza elettromagnetica, è possibile produrre cambiamenti nella vibrazione energetica di questi punti intervenendo con frequenze di particolari suoni.

Il suono e', di fatto, una oscillazione dalle caratteristiche fisiche simili a campi magnetici e, gia' dai tempi antichi si sono utilizzati suoni particolari per stimolare la guarigione, il benessere ed il rilassamento.

La “guarigione” energetica dei chakras avviene attraverso la riconnessione all’energia inestinguibile vibrazione originaria della Fonte, matrice originaria di vita e ben-essere.

E per ritrovare la via, il punto di contatto con questa fonte possiamo utilizzare il mantra originario l’OM il mantra della Creazione, che racchiude in se tutta l'energia dell'universo. Il suono dell’OM, formato dalle vocali A, E ed U e dalla lettera M, simboli della Trinità Divina, può essere riprodotto dalla vibrazione poliarmonica delle campane tibetane, in cui si viene immersi come in un vero e proprio bagno sonoro.

 

Alessandro Morbelli - educatore professionale, suono e musico terapia

Paola Shivani Macagno - psicologa

Per info e prenotazioni: 335/53 814 53 - 339/6190385  


MARTEDI' 21 giugno ALLE 20,30

BAGNO SONORO CON GONG

con Alessandro Morbelli

 

Bagno Sonoro con Gong e Campane tibetane...

 

Cosa fa il massaggio sonoro con le Campane Tibetane e Gong..?

 

- disintossica sino al livello di cellule ed ossa;

- sonno più profondo;

- sincronizza gli emisferi destro e sinistro, andando a lavorare sia su memorie antiche che cognitive;

- approfondisce gli stati meditativi, riqualifica del corpo / mente per far andare via lo stress e guarire se stessi;

- riequilibra i Chakras;

- sblocco di meccaniche mentali ed emozionali;

- realizzazione della “risposta di rilassamento” senza sforzo;

- sollievo dal mal di testa, affaticamento, insonnia, problemi mestruali;

- allevia tensioni muscolari

  

per info e prenotazioni:

Alessandro Morbelli cell. 339/6190385

Educatore Professionale - si occupa di suono e musico terapia

Nel pomeriggio è possibile ricevere bagno sonoro individuale

 


GIOVEDI' 28 aprile ORE 20,30

IL RISVEGLIO DELLA DONNA SELVAGGIA

Cerchio di donne - storie e sogni, parole, canzoni, medicamenti e simboli

 

L’incontro si ispira liberamente al romanzo “Donne che corrono con i lupi” di Clarissa Pinkola Estès, al fine di risvegliare il potenziale femminile incarnando nel corpo attraverso il movimento dolce, la danza, il sentire profondo, la natura selvaggia del femminile, la forza più ancestrale ed istintiva.

“Le donne che corrono con i lupi sono le donne che credono in ciò che fanno, e sono anche quelle che si impegnano per recuperare le dimensioni di quell'istintualità e di quella creatività perdute, soffocate da schemi, limiti culturali e sociali. 

Sono quelle donne che riconoscono e danno voce alle proprie ansie, alle proprie frustrazioni riscoprendo il ruolo che la natura ha sempre assegnato loro. 

La donna " lupo", può trovare in se stessa la forza di volontà, il coraggio, e l'energia per cambiare il corso della propria storia individuale. 

Per riscoprire la propria natura ed avvicinarsi alla propria anima, è necessario abbattere i muri delle proprie paure, che ostacolano l'espressione del proprio essere e l'autentica conoscenza di sè. 

Conoscersi meglio, significa essere consapevoli; la consapevolezza del proprio essere e l'avvicinarsi alla propria anima, interrogandola, inevitabilmente rende libere...di essere, di agire...e di non accontentarsi di situazioni che in apparenza sembrano comode e semplici. 

L'essere consapevoli, quindi, rende liberi, ma nello stesso tempo leali prima di tutto con se stesse prima che con gli altri. 

Ogni donna sa, istintivamente, cosa merita di rimanere... cosa va allontanato... e sa quando restare...e quando andare via."

Per info e iscrizione: Shivani 335/53 814 53

 


SABATO E DOMENICA 7/8 MAGGIO

Infinitamente.... Amàti!!

curare le ferite attraverso i tarocchi e il colore

WEEK END INTENSIVO

 

Il combattimento tra la luce e l’oscurità genera il colore. Il colore è luce modificata dall’oscurità, la densità. A seconda che prevalga la luce o l’oscurità, appare la gamma dei colori.

Questo vivere, questo essere il colore, questa totalità di tono permetteranno di comprendere gli incommensurabili aspetti positivi e negativi e saranno la fonte di una pluralità d’interpretazione.” A. Jodorowsky

 

Tra i molteplici simboli dei Tarocchi, i colori rappresentano un dato molto importante per la loro lettura.

I Tarocchi presentano colori forti, vivi e il loro e conoscere il loro valore simbolico permette approfondire la nostra lettura e riattivare la nostra sensibilità e mettendoci in contatto con le energie che circondano la nostra vita.

Durante il seminario vorremmo raccontare l'evoluzione dei nostri vissuti, delle nostre ferite e gioie attraverso il colore, la meditazione e i tarocchi partendo dal colore nero: la terra madre, la gestazione, il cumulo di esperienze che ci hanno resi ciò che siamo.

Uscire dall'oscurità è possibile, dobbiamo solo avere la forza di bucare la terra e germogliare nuovamente. Dobbiamo dare un taglio netto e cambiare. Il colore giallo sarà la nostra guida, la nostra luce per mostrarci al mondo.

Al cambiamento serve la forza dell'azione. Grazie all'equilibrio tra il nostro corpo, ormai sulla via della guarigione, e la nostra anima sempre più consapevole, possiamo portare le nostre azioni nel mondo attraverso la forza creativa del rosso.

Diamo una conclusione a questo percorso con il colore blu: la giusta distanza dalle cose. Siamo finalmente in grado di guardare alle nostre ferite come a un evento necessario alla nostra evoluzione. Saranno sempre presenti ma sotto una nuova luce, come costellazioni nel blu più profondo.

Ti aspettiamo per un week end intensivo sabato 7 maggio dalle 10 alle 18 e domenica 8 maggio dalle 10 alle 17.

Durante il seminario integreremo parti teoriche, meditazioni, tiraggi di carte con letture e interpretazioni e laboratori esperienziali con il colore per creare delle magnifiche opere condivise!

Per maggiori informazioni, il programma dettagliato e per le iscrizioni contattaci: Paola 335 53 81 453  Angela 348 85 42 610

 


MARTEDI' 19 APRILE ALLE 20,30

3° CHAKRA - MANIPURA Gemma Lucente

 

Laboratorio sui chakra con percussioni,didjeridoo,colori della musica dal vivo e campane tibetane..

con Alessandro Morbelli e Shivani

Onoro la forza che è in me,
Porto a termine i compiti facilmente e senza sforzo,
Il fuoco che è in me brucia tutti i blocchi e le paure,
Posso fare tutto ciò che desidero fare

Questo percorso si propone di porre l'attenzione cosciente su ciascun chakra attraverso la musica, il movimento, la meditazione ed il contatto con il proprio corpo. 
La pratica meditativa e l'introspezione psicologica saranno condotte attraverso la musica dal vivo: campane tibetane, percussioni, didjeridoo e altri strumenti.

N.B. Non è necessario avere partecipato agli incontri sugli altri chakra! 

Per info e prenotazione: 339/6190385 - 335/5381453


SABATO 2 APRILE DALLE 10 ALLE 11,30

IL SALOTTO DEI TAROCCHI

Conversazioni con i Tarocchi di Marsiglia

 

Incontro di esplorazione del nostro mondo interiore attraverso le lame dei Tarocchi di Marsiglia, con il metodo A. Jodorowsky.

Cosa desideriamo creare di nuovo nella nostra vita?

Come possiamo superare blocchi e limiti che si frappongono tra noi ed il nostro desiderio?

Quali risorse, potenzialità, soluzioni possiamo sviluppare per autorealizzarci?

Gli Arcani Maggiori ci aiuteranno a meglio sintonizzarci con la voce della nostra Anima, che queste risposte conosce..

Per info e prenotazione: Shivani 335/5381453

 

 


SABATO 9 APRILE DALLE 10 ALLE 12

Good Morning, Sunshine!

Risveglio dolce con Meditazione e Massaggio

 

Ogni nuovo giorno è una rinascita, ciò che conta è quello che faremo oggi!!!

 

Una mattinata tutta per noi, rilassarci, amarci, coccolarci e ricaricarci di gioia ed energia in modo semplice, con esercizi delicati di attivazione corporea, meditazione e massaggio.

Per info e prenotazione: Shivani 335/5381453

 

 


MARTEDI' 5 APRILE ORE 20,30

Concerto Terapeutico HIMALAYA:

Antichi Mantra in Sanscrito e Suoni Sacri Meditativi. 
Thea Crudi - voce, campane tibetane, harmonium, suoni dall'India.

ATTENZIONE! per motivi di spazio saremo in via vigna 33!

La voce di Thea Crudi accompagna l’ascoltatore in un viaggio spirituale, profondamente meditativo, attraverso il potere terapeutico dei Mantra dell’Himalaya e delle vibrazioni sacre delle campane tibetane, dell'harmonium e di suoni dall'India.

Per info e prenotazione: Shivani 335/5381453

 

 

 

 


MARTEDI' 22 MARZO ALLE 20,30

2° CHAKRA SWADHISHTANA - dolcezza

Laboratorio esperienziale con percussioni dal vivo e campane tibetane

 

 

 

 

Merito piacere nella vita,
assorbo informazioni dalle mie emozioni,
accetto e celebro la mia sessualità che è sacra,
mi muovo facilmente e senza sforzo,
la vita e' piacevole

Questo percorso si propone di porre l'attenzione cosciente su ciascun chakra attraverso la musica, il movimento, la meditazione ed il contatto con il proprio corpo. 
La pratica meditativa e l'introspezione psicologica saranno condotte attraverso la musica dal vivo: campane tibetane, percussioni, didjeridoo ed altri strumenti..

Le campane tibetane (singing bowls, letteralmente: ciotole che cantano) sono un antichissimo strumento musicale utilizzato nella pratica religiosa buddista per riprodurre il suono dell’OM originario.
La loro sonorità, religiosa e rituale, rappresenta un potente strumento per entrare in rapporto con le energie dinamiche presenti in natura, per praticare la meditazione ed per riarmonizzare il flusso dell’energia vitale.

Gli studi di fisica quantistica ci dicono come il corpo fisico, a livello subatomico, sia un insieme di vibrazioni e di onde.. così come la teoria yogica indiana di 4000 anni fa già aveva descritto nei Veda
.
Lo scorrere dell'energia all'interno nostro corpo è determinato dalla vibrazione di tutte le cellule che, quando l’organismo è in stato di salute, vibrano in armonia, alla giusta frequenza.
I chakras possono essere descritti come concentrazioni, vortici di questa energia, con diverse qualità:

1.- Muladhara (chakra della radice)
2.- Svadhishthana (chakra sacrale, o sessuale)
3.- Manipura (chakra plesso solare)
4.- Anahata (chakra del cuore)
5.- Vishuddha (chakra della gola)
6.- Ajna (chakra tra le sopracciglia)
7.- Sahasrara (chakra della corona)

Questi centri vitali necessitano di essere rigenerati e riequilibrati ogni qualvolta il nostro stato fisico e psicologico si debilita, o quando traumi emotivi o semplicemente lo stress della vita quotidiana creano blocchi che impediscono il libero fluire dell’energia, e la vibrazione perde la sua sintonia.

Poiche' i chakras possono essere visti come aree di concentrazione di frequenza elettromagnetica, è possibile produrre cambiamenti nella vibrazione energetica di questi punti intervenendo con frequenze di particolari suoni.

Il suono e', di fatto, una oscillazione dalle caratteristiche fisiche simili a campi magnetici e, gia' dai tempi antichi si sono utilizzati suoni particolari per stimolare la guarigione, il benessere ed il rilassamento.

La “guarigione” energetica dei chakras avviene attraverso la riconnessione all’energia inestinguibile vibrazione originaria della Fonte, matrice originaria di vita e ben-essere.

Alessandro Morbelli - educatore professionale, musicista percussionista.
Paola Shivani Macagno - psicologa

Per info e prenotazione obbligatoria: 335/53 814 53 - 339/6190385


DOMENICA 21 FEBBRAIO ORE 18

 

CAPANNA SUDATORIA DI PURIFICAZIONE

 

con Fernanda Cuore d'Aquila Civati

altre date: 28/11

 

 Borgo d'Ale - via Montagna 3:

 

Sono capanne aperte, dove  la partecipazione è possibile anche a chi  non è mai stato sul sentiero della Dolce Medicina della Danza del Sole e desidera sperimentare per la prima volta tali cerimonie.

Durante la cerimonia si suderà per cercare la propria armonia e bellezza, per sé stessi per la vita e gli altri e si starà nello spazio come bambini che, come nell'utero di Madre Terra, cercano la propria rinascita/rinnovamento nella bellezza, armonia, equilibrio e luce e lasceremo all'esterno qualsiasi schermo o impedimento a cogliere questa opportunità.

 

- Costo: Su questo sentiero le cerimonie non hanno mai un costo, tuttavia è richiesto un contributo spese di 10 euro per i vari costi organizzativi e di materiale occorrente (affitto spazio, legna e pietre per il fuoco, strumenti vari, manutenzione del posto, ecc.). E' possibile richiedere di visionare l'elenco delle spese sostenute. 

Occorrente per la capanna:

- 2 doni di medicina (uno per il capo danza e uno per la squadra del fuoco): sono piccoli doni di equilibrio e scambio, per quanto si riceve a livello energetico. Possono essere: incenso, tabacco da pipa, accendini, candele, cancelleria, vino, cibo, piccoli oggetti che vi piaccia donare, ecc. ma anche legna per il fuoco! (questi sono solo esempi per  quanto altro la propria  fantasia suggerisce)

- una piccola bottiglietta di acqua se si ritiene di aver bisogno di bere durante la capanna

- accappatoio e asciugamano per sedersi per terra dentro la capanna (nella capanna si può entrare nudi o con un costume da bagno)

E ricordate di avvisare della vostra partecipazione almeno una settimana prima, la capanna è grande ma non illimitata!!  

 

Per info: Shivani 335/53 814 53 - Fernanda 347/9488060


MARTEDI' 23 FEBBRAIO ORE 20,30

1° CHAKRA - MULADHARA

Laboratorio esperienziale

con percussioni dal vivo e campane tibetane

 

con Alessandro Morbelli e Shivani

  • sono connesso alle mie radici e ne traggo forza
  • curo il mio corpo e lo onoro come un tempio
  • mi fido dell'esistenza e sconfiggo le mie paure
  • ho il diritto di esistere


Questo percorso si propone di porre l'attenzione cosciente su ciascun chakra attraverso la musica, il movimento, la meditazione ed il contatto con il proprio corpo. 
La pratica meditativa e l'introspezione psicologica saranno condotte attraverso la musica dal vivo: campane tibetane, percussioni, didjeridoo e altri strumenti.

..."Dal tetto del mondo, il Tibet, il trascendente suono di uno strumento incantato,
le cui note ci fanno vibrare di tutta l'energia dell'universo"...

Alessandro Morbelli - educatore professionale, suono e musico terapia
Paola Shivani Macagno - psicologa

N.B. Non è necessario avere partecipato agli incontri sugli altri chakra! 

Per info e prenotazioni: 335/53 814 53 - 339/6190385


MARTEDI' 26 GENNAIO ORE 20,30

Il Canto dei Chakra con le Campane tibetane

7° CHAKRA - Sahasrara - Dai 1000 petali

 

 

Il divino è dentro di me

Il mondo è il mio maestro

L'informazione di cui ho bisogno giunge a me

Sono guidato dalla mia saggezza interiore

 

 

Laboratorio sui chakra con percussioni dal vivo e campane tibetane

 "Dal tetto del mondo, il Tibet, il trascendente suono di uno strumento incantato,

le cui note ci fanno vibrare di tutta l'energia dell'universo"

 

Questo percorso si propone di porre l'attenzione cosciente su ciascun chakra attraverso la musica, il movimento, la meditazione ed il contatto con il proprio corpo. 

La pratica meditativa e l'introspezione psicologica saranno condotte attraverso la musica dal vivo: campane tibetane, percussioni dai 5 continenti, didjeridoo e altri strumenti... verranno utilizzati per equilibrare mente e corpo, come anche l'ascolto di brani a 432 Hz..

 

Il lavoro con i suoni e gli esercizi psico-corporei avranno l'obiettivo di fare percepire e sperimentare direttamente la propria energia scorrere nei diversi chakra in modo da sentirne la qualità del fluire e gli eventuali blocchi.

Emozioni, pensieri e riflessioni sollecitati dall'esperienza saranno accolti ed integrati con un approccio psicologico biosistemico che consentirà di acquisire una più profonda consapevolezza del proprio mondo interno ed una maggiore accettazione di ogni parte di sè.

A questo fine verranno proposti lavori di contatto con il proprio corpo, di derivazione bioenergetica, che permetteranno un dialogo creativo tra mente, corpo ed emozioni, un collegamento facile e diretto con la propria energia vitale, cui seguirà l'integrazione cognitiva delle esperienze emerse.

 

Le campane tibetane (singing bowls, letteralmente: ciotole che cantano) sono un antichissimo strumento musicale utilizzato nella pratica religiosa buddista per riprodurre il suono dell’OM originario.

La loro sonorità, religiosa e rituale, rappresenta un potente strumento per entrare in rapporto con le energie dinamiche presenti in natura, per praticare la meditazione ed per riarmonizzare il flusso dell’energia vitale.

 

Gli studi di fisica quantistica ci dicono come il corpo fisico, a livello subatomico, sia un insieme di vibrazioni e di onde.. così come la teoria yogica indiana di 4000 anni fa già aveva descritto nei Veda

.

Lo scorrere dell'energia all'interno nostro corpo è determinato dalla vibrazione di tutte le cellule che, quando l’organismo è in stato di salute, vibrano in armonia, alla giusta frequenza.

I chakras possono essere descritti come concentrazioni, vortici di questa energia, con diverse qualità:

 

1.- Muladhara (chakra della radice)

2.- Svadhishthana (chakra sacrale, o sessuale)

3.- Manipura (chakra plesso solare)

4.- Anahata (chakra del cuore)

5.- Vishuddha (chakra della gola)

6.- Ajna (chakra tra le sopracciglia)

7.- Sahasrara (chakra della corona)

 

Questi centri vitali necessitano di essere rigenerati e riequilibrati ogni qualvolta il nostro stato fisico e psicologico si debilita, o quando traumi emotivi o semplicemente lo stress della vita quotidiana creano blocchi che impediscono il libero fluire dell’energia, e la vibrazione perde la sua sintonia.

 

Poiche' i chakras possono essere visti come aree di concentrazione di frequenza elettromagnetica, è possibile produrre cambiamenti nella vibrazione energetica di questi punti intervenendo con frequenze di particolari suoni.

 

Il suono e', di fatto, una oscillazione dalle caratteristiche fisiche simili a campi magnetici e, gia' dai tempi antichi si sono utilizzati suoni particolari per stimolare la guarigione, il benessere ed il rilassamento.

L'applicazione di questi principi avverrà nel percorso proposto sia attraverso l'utilizzo di campane tibetane e gong che di varie percussioni accordate in modo differente, dei cosiddetti "colori" della musica (shaker, conchiglie, wood block, campanacci...) e del didjeridoo australiano.

 

La “guarigione” energetica dei chakras avviene attraverso la riconnessione all’energia inestinguibile vibrazione originaria della Fonte, matrice originaria di vita e ben-essere.

E per ritrovare la via, il punto di contatto con questa fonte possiamo utilizzare il mantra originario l’OM il mantra della Creazione, che racchiude in se tutta l'energia dell'universo. Il suono dell’OM, formato dalle vocali A, E ed U e dalla lettera M, simboli della Trinità Divina, può essere riprodotto dalla vibrazione poliarmonica delle campane tibetane, in cui si viene immersi come in un vero e proprio bagno sonoro.

 

La vibrazione armonica delle campane tibetane viene trasmessa a chi le suona e a chi le ascolta attraverso un processo tecnicamente chiamato “concordanza di fase” che si può agevolmente osservare se due pendoli vengono messi vicini: dopo poco tempo essi sincronizzano il loro ritmo.

 

Così, quando si suona una campana tibetana tenuta in mano o appoggiata sui chakras, la vibrazione prodotta si propaga fino a generare una concordanza di fase tra la campana e la persona che vi è in contatto.

 

 

Alessandro Morbelli - educatore professionale, suono e musico terapia

Paola Shivani Macagno - psicologa

 

Per info e prenotazioni: 335/53 814 53 - 339/6190385

 


MARTEDI' 22 DICEMBRE ORE 20,30

6° CHAKRA - Ajna - Percepire

 

Vedo la realtà con chiarezza

Sono aperto alla mia saggezza interiore

Sono intuitivo e percettivo

Posso "vedere" attraverso il terzo occhio


 

laboratorio sui chakra con musica dal vivo e campane tibetane

 

 

 

"Dal tetto del mondo, il Tibet, il trascendente suono di uno strumento incantato,

le cui note ci fanno vibrare di tutta l'energia dell'universo"

 


Questo percorso si propone di porre l'attenzione cosciente su ciascun chakra attraverso la musica, il movimento, la meditazione ed il contatto con il proprio corpo. 

La pratica meditativa e l'introspezione psicologica saranno condotte attraverso la musica dal vivo: campane tibetane, percussioni dai 5 continenti, didjeridoo e altri strumenti... verranno utilizzati per equilibrare mente e corpo, come anche l'ascolto di brani a 432 Hz..

 

Il lavoro con i suoni e gli esercizi psico-corporei avranno l'obiettivo di fare percepire e sperimentare direttamente la propria energia scorrere nei diversi chakra in modo da sentirne la qualità del fluire e gli eventuali blocchi.

Emozioni, pensieri e riflessioni sollecitati dall'esperienza saranno accolti ed integrati con un approccio psicologico biosistemico che consentirà di acquisire una più profonda consapevolezza del proprio mondo interno ed una maggiore accettazione di ogni parte di sè.

A questo fine verranno proposti lavori di contatto con il proprio corpo, di derivazione bioenergetica, che permetteranno un dialogo creativo tra mente, corpo ed emozioni, un collegamento facile e diretto con la propria energia vitale, cui seguirà l'integrazione cognitiva delle esperienze emerse.

 

Le campane tibetane (singing bowls, letteralmente: ciotole che cantano) sono un antichissimo strumento musicale utilizzato nella pratica religiosa buddista per riprodurre il suono dell’OM originario.

La loro sonorità, religiosa e rituale, rappresenta un potente strumento per entrare in rapporto con le energie dinamiche presenti in natura, per praticare la meditazione ed per riarmonizzare il flusso dell’energia vitale.

 

Gli studi di fisica quantistica ci dicono come il corpo fisico, a livello subatomico, sia un insieme di vibrazioni e di onde.. così come la teoria yogica indiana di 4000 anni fa già aveva descritto nei Veda

.

Lo scorrere dell'energia all'interno nostro corpo è determinato dalla vibrazione di tutte le cellule che, quando l’organismo è in stato di salute, vibrano in armonia, alla giusta frequenza.

I chakras possono essere descritti come concentrazioni, vortici di questa energia, con diverse qualità:

 

1.- Muladhara (chakra della radice)

2.- Svadhishthana (chakra sacrale, o sessuale)

3.- Manipura (chakra plesso solare)

4.- Anahata (chakra del cuore)

5.- Vishuddha (chakra della gola)

6.- Ajna (chakra tra le sopracciglia)

7.- Sahasrara (chakra della corona)

 

Questi centri vitali necessitano di essere rigenerati e riequilibrati ogni qualvolta il nostro stato fisico e psicologico si debilita, o quando traumi emotivi o semplicemente lo stress della vita quotidiana creano blocchi che impediscono il libero fluire dell’energia, e la vibrazione perde la sua sintonia.

 

Poiche' i chakras possono essere visti come aree di concentrazione di frequenza elettromagnetica, è possibile produrre cambiamenti nella vibrazione energetica di questi punti intervenendo con frequenze di particolari suoni.

 

Il suono e', di fatto, una oscillazione dalle caratteristiche fisiche simili a campi magnetici e, gia' dai tempi antichi si sono utilizzati suoni particolari per stimolare la guarigione, il benessere ed il rilassamento.

L'applicazione di questi principi avverrà nel percorso proposto sia attraverso l'utilizzo di campane tibetane e gong che di varie percussioni accordate in modo differente, dei cosiddetti "colori" della musica (shaker, conchiglie, wood block, campanacci...) e del didjeridoo australiano.

 

La “guarigione” energetica dei chakras avviene attraverso la riconnessione all’energia inestinguibile vibrazione originaria della Fonte, matrice originaria di vita e ben-essere.

E per ritrovare la via, il punto di contatto con questa fonte possiamo utilizzare il mantra originario l’OM il mantra della Creazione, che racchiude in se tutta l'energia dell'universo. Il suono dell’OM, formato dalle vocali A, E ed U e dalla lettera M, simboli della Trinità Divina, può essere riprodotto dalla vibrazione poliarmonica delle campane tibetane, in cui si viene immersi come in un vero e proprio bagno sonoro.

 

La vibrazione armonica delle campane tibetane viene trasmessa a chi le suona e a chi le ascolta attraverso un processo tecnicamente chiamato “concordanza di fase” che si può agevolmente osservare se due pendoli vengono messi vicini: dopo poco tempo essi sincronizzano il loro ritmo.

 

Così, quando si suona una campana tibetana tenuta in mano o appoggiata sui chakras, la vibrazione prodotta si propaga fino a generare una concordanza di fase tra la campana e la persona che vi è in contatto.

 

 

Alessandro Morbelli - educatore professionale, suono e musico terapia

Paola Shivani Macagno - psicologa

 

Per info e prenotazioni: 335/53 814 53 - 339/6190385




LUNEDI' 16 NOVEMBRE ORE 18,30

MEDITAZIONE ATTIVA OSHO

 

"Bisogna essere molto giocosi con la meditazione, si deve imparare a gioire come se fosse un gioco.

Non dovete essere seri su questo punto – se siete seri avrete perso.

Bisogna entrarci in modo veramente gioioso, e rendersi conto di entrare in un riposo totale e assoluto.

Non è concentrazione, anzi è il contrario, solo rilassamento, arrivi ad osservare il tuo proprio volto, il tuo essere."

 

In questo appuntamento del lunedì sperimenteremo le diverse tecniche di meditazione lasciataci dal maestro Osho e da Veeresh.

Sono chiamate tecniche "attive" perchè coinvolgono attivamente il corpo, attraverso musica, movimento, contatto, respiro, suono..

 

Per info. 335/5381453


MARTEDI' 3 NOVEMBRE ORE 20,30

SONO FATTO COSI'!!!!!

 

Posture, gesti, movimenti del corpo svelano il nostro carattere

Laboratorio esperienziale

 

Quante volte, nella relazione con famigliari, amici, partner ci scontriamo ..

a causa del "nostro carattere"?

Quante volte proprio non sopportiamo il carattere dell'altro 

e non riusciamo a comprendere ed accettare il suo comportamento?

Quante volte, con la frase "io sono fatto così" rinunciamo a cambiare alcuni nostri atteggiamenti pur rendendoci conto che ci fanno vivere male?


In questo percorso esperienziale di 5 incontri, incontreremo le 5 principali tipologie di carattere per riconoscere noi stessi e gli altri, capire le cause del nostro modo di essere e provare a cambiare ciò che non funziona!


1° incontro martedì 3/11 ore 20,30

obbligatoria prenotazione al 335/5381453 oppure 339/4810602

 

a cura di Monica Masoero - psicologa, psicoterapeuta

Paola Macagno - psicologa


DOMENICA 11 OTTOBRE

TUTTO IL GIORNO

FEELING GOOD!!!!!

 

 

Una domenica tutta per il tuo benessere!

 Ricaricarti di energia, rilassarti, incontrare nuovi amici…


 9,30 Hatha Yoga con Maria

10,30 Meditazione della Gioia con Gayatri

11,30 Neosciamanesimo, Entomia e Passi Magici con Sergio

14,30 Yoga della Risata con Lele&Sergio

15,30 Meditazione Semplice

con Anna

17,00 L'accesso al meraviglioso - biodanza con Annalisa

18,00 Meditazione Attiva di Osho con Shivani&Sumati

 

 ... ed in contemporanea trattamenti individuali di: Metodo Grinberg, Bars, Reconnecting Healing..

 

Per l'intera giornata è previsto un contributo di 10 euro per tesseramento AICS 

per info e prenotazione: 335/53 814 53


DOMENICA 26 LUGLIO ORE 17,30-22

AUM MEDITATION

 

La AUM MEDITATION è un processo evolutivo liberatorio affascinante, inusuale, sbalorditivo, attivo e interattivo. 

E’ costituita da 12 fasi, scandite da musiche diverse, ciascuna delle quali rappresenta un aspetto emotivo unico della dimensione umana: ODIO, AMORE, RESISTENZA, ENERGIA VITALE, CAOS, DANZA, TRISTEZZA, GIOIA, SENSUALITA’, CANTO, SILENZIO, RISPETTO. 

E’ una Meditazione sociale, la si fa insieme ad altre persone, noi diventiamo specchi l’uno per l’altro dandoci il coraggio ed il gusto di andare sempre più in profondità in noi stessi. I partecipanti viaggeranno nell’esperienza umana del proprio essere. 
Con il cuore aperto ci confronteremo da Buddha a Buddha, da Anima ad Anima, compagni di un meraviglioso viaggio esistenziale!

 

INFO pratiche per chi partecipa:

1. Abbigliamento comodo

2. Portarsi un paio di calzettoni spessi o una scarpina morbida da poter lasciare libero il piede….all’aperto si possono trovare dei sassolini.

3. Portarsi una copertina o uno stuoino.

4. Per chi vuole stare più comodo, munirsi di un cuscino 

5. L’orario d’inizio della AUM è alle 17.30, durerà circa due ore e mezza.

6. Dopo la AUM, ceneremo insieme sotto il porticato, nella natura, portare un piatto da 

condividere.

7. Tanta voglia di divertirsi e stare tutti insieme!!!!!

Conducono Paola Shivani e Cinzia Stella. Buona AUM e vi aspettiamo numerosi!!!!

E’ necessaria CONFERMA entro il 25 luglio.

N.B. la meditazione si terrà presso il centro culturale

LUCE & BENESSERE strada molini 2 BRA

Per INFO & PRENOTAZIONI Tel. 347.1538530 o 335.5381453

 

 


LUNEDI' 22 GIUGNO ORE 18,30

EMOTICONS!

meditazione sulle emozioni


Ho fatto un patto sai, con le mie emozioni,

le lascio vivere e loro non mi fanno fuori.

(Vasco Rossi)

 

L’emozione sorge laddove corpo e mente si incontrano. 
(Eckhart Tolle)

 

 

L’esperienza emotiva attraversa in profondità la vita di ciascuno di noi influenzando il nostro modo di comportarci,  la capacità di gestire i problemi, di creare e mantenere buone relazioni con gli altri ed in generale il nostro benessere psicofisico.

 

Le emozioni sono alla base della qualità dei rapporti che stabiliamo, sia sul versante positivo e costruttivo (amore, protezione, sostegno, cura, armonia, ecc.) sia su quello negativo e distruttivo (rabbia, aggressività, vergogna , disprezzo, ecc.).

 

EMOTICONS è una meditazione per diventare più consapevoli di cosa proviamo, riconoscere e dare un nome alle proprie emozioni e a quelle degli altri, trovare un equilibrio sulla necessità di esprimere in libertà i nostri sentimenti e il desiderio di mantenere un buon rapporto con gli altri..


Per info e prenotazione: Shivani 335/53 814 53


LUNEDI' 18 MAGGIO

DALLE 17 ALLE 18

MEDITAZIONE CON I BAMBINI

 

...GIOCHIAMO CHE ERAVAMO RILASSATI E FELICI!



Avvicinare i bambini alla pratica della meditazione, soprattutto i bambini del nostro tempo, che vivono una realtà stressante, frammentata e dispersiva come la nostra, è utile per aiutarli a crescere in modo equilibrato ed armonioso, calmare le loro ansie, rafforzare l’autostima, abituare alla riflessione, al contatto consapevole con le emozioni..


La Meditazione, proposta in maniera fantasiosa ed accattivante, introduce una pausa nelle azioni ininterrotte della giornata, portando un momento di calma e di silenzio, insegnando al bambino a “stare” in quella calma e quel silenzio ed apprezzarne la qualità.


I bambini saranno accompagnati alla scoperta della meditazione attraverso tecniche corporee, adatte alla loro età, che comprendono esercizi di respirazione, rilassamento con fantasie guidate, movimento libero al ritmo della musica, racconto di storie, modellaggio con la  creta, disegno dei mandala, ecc.


Meditare lavorando la creta in silenzio, o dipingendo un disegno porta al centro di se stessi, acquieta la mente, libera da obiettivi da raggiungere, dall’ansia da prestazione, dalla preoccupazione per il giudizio degli adulti ed aiuta il bambino ad essere totalmente presente nella cosa che sta facendo, ad essere consapevole, cioè cosciente, di se stesso e di quanto lo circonda.


Con il tempo, aumenteranno i momenti in cui il bambino saprà stare da solo, e ricercare naturalmente quelle attività che gli permettono di stare meglio, in equilibrio ed armonia con se stesso e con gli altri!


Per info e iscrizioni: 335/53 814 53 oppure 348/9252883




GIOVEDI' 14 MAGGIO ALLE 20,30


Cavalcando il respiro

Percorso di consapevolezza e pace interiore

OGNI GIOVEDI'

Questo progetto ha l'intento di offrire un percorso di crescita personale a coloro che ricercano una più profonda conoscenza di se stessi per portare maggiore benessere psicofisico nella loro vita.

Diversi operatori, formati in specifiche discipline, si alterneranno nella conduzione del gruppo proponendo varie tecniche di evoluzione personale: meditazione, bioenergetica, shiatsu, e altro... Queste attività verranno svolte in un luogo confortevole e protetto, in un clima di accettazione e non giudizio.

Potremo:

Contattare in modo autentico il ns spazio interiore

Apprendere a meglio auto-regolare le emozioni

Sviluppare uno sguardo amorevole verso se stessi e gli altri

Accedere alle potenzialità fisiche del ns corpo, sia nell'attivazione (vitalità, movimento, espressione corporea) che nel rilassamento (allentare la tensione, lasciar andare)

Per info e prenotazioni: Shivani 335/53 814 53

 



GIOVEDI' 16 APRILE ALLE 20,30

FRIENDSHIP MEDITATION

meditazione dell'amicizia


L'Amicizia è la soluzione. 
Con l'amicizia non ci sono guerre. 
Con l'amicizia non c'è inquinamento. 
Con l'amicizia possiamo nutrire il mondo. 
Tutti i problemi possono dissolversi con l'amicizia.
L'amicizia è la soluzione per te, per la tua casa, per questo pianeta.
Se vuoi sapere come andare in profondità nell'amicizia, incomincia ad amare dal tuo cuore. 
Incomincia ad amare gli amici che hai già, e incomincia ad amare questo pianeta che ha bisogno del tuo aiuto." (Veeresh)

Musica, contatto amorevole ed amici!!!

Per info e prenotazione: 335/53 814 53


MARTEDI' 17 MARZO ORE 21

 

TAROCCHI DI MARSIGLIA

una via per conoscere se stessi

 

"Gli Arcani sono come dei camaleonti: fermo su una roccia, il camaleonte ne acquisisce il colore senza perdere la propria forma.
Gli Arcani cambiano infatti secondo il contatto con persone di età, sesso e carattere diversi; cambiano con le ore, le stagioni, gli eventi, perché sono degli specchi"

(A.Jodorowsky)

I Tarocchi sono una pratica molto antica che, attraverso il linguaggio simbolico, utilizza le carte come pretesto per fare luce sul mondo interiore del consultante.

Il consultante, già nel formulare la sua domanda, esprime un intento, l'intenzione di andare oltre agli schemi mentali ed emozionali passati e trovare nuove risposte e nuove soluzioni ai suoi dubbi esistenziali.

Appare dunque evidente che i tarocchi non vengono in questa sede usati come strumento di divinazione, di lettura del futuro, che lascerebbe il consultante in balia di un destino di cui non è artefice.

In questo percorso seguiremo la via dei TAROCCHI di Marsiglia che, con la loro forza simbolica ed immaginativa ci condurranno ad esplorare le parti di noi che, in questo momento, desiderano essere chiarificate ed espresse.

Impareremo ad utilizzare gli Arcani Maggiori per trarre ispirazione e rispondere alle domande della vita in modo creativo e personale, approfondiremo i rapporti di coppia degli Arcani Maggiori, la Numerologia, i Tarocchi dell'Eroe, i Tarocchi dell'Io Realizzato..

Laboratorio ispirato a Alejandro Jodorowsky

 

Per info e prenotazioni: Shivani 335/53 814 53

 


LUNEDI' 17 NOVEMBRE ALLE 19

MEDITAZIONE OSHO KUNDALINI


con Shivani


Questa meditazione, semplice e divertente, ti permette di scaricare la tensione accumulata nella giornata, ritrovare la tua centratura e connetterti con te stesso.

Ha la durata di 1 ora suddivisa in 4 fasi di 15 minuti.


1 fase (15 minuti): rimanendo rilassato, lascia che il corpo si scuota e senti l'energia che sale a partire dai piedi. Lascia andare la mente e diventa lo scuotimento. 

‘Lascia che lo scuotimento accada, non farlo tu. Stai in piedi in silenzio, senti il movimento arrivare, e quando il corpo comincia a tremare, aiutalo ma non farlo tu. Goditi il movimento, sentine l'estasi, permettilo, sii ricettivo e dagli il benvenuto, ma non farne una questione di volontà. Se lo forzi, diventa un esercizio fisico, corporeo. Ci sarà lo scuotimento ma sarà solo alla superficie, non penetretà dentro di te. All'interno rimarrai solido, come una roccia. Resterai un manipolatore, uno che "fa", e il corpo potrà solo seguire. Ma il punto non è il corpo, il punto sei tu. Quando ti dico di scuoterti, voglio dire che la tua solidità, il tuo essere simile a una roccia dovrebbe essere scosso fino alle fondamenta in modo da diventare liquido, fluido, in modo da sciogliersi e da fluire. E quando il tuo essere, simile a una roccia, diventa liquido, il corpo lo seguirà.

Allora rimane solo lo scuotimento. Allora non c'è nessuno che lo faccia; accade da solo.

Allora colui che "fa" non c'è più." Osho 


2 fase (15 minuti): danza liberamente, come ti piace, e lascia che il corpo si muova come vuole, senza giudizio 

‘Non stare da parte, non restare un osservatore, partecipa! Lascia che la danza fluisca spontaneamente. Non forzarla, anzi, seguila: lasciala accadere. Non è un’azione, è un accadimento.   Resta con un atteggiamento festoso. Non stai facendo qualcosa di molto serio. Stai solo giocando, giocando con la tua energia vitale, con la tua bioenergia, lascia che si muova a modo suo. Proprio come il vento soffia e il fiume scorre, anche tu continui a fluire. Sentilo. E sii giocoso. Ricorda sempre la parola gioco. Con me è basilare.

Non avvicinarti alla ricerca interiore in modo serio. Non è un lavoro. E’ come un gioco da bambini. Non è un lavoro, è un gioco. Non è neanche una partita, perché una partita ha regole, in una partita devi seguire delle regole. Invece quando giochi, hai da seguire solo la tua energia vitale. Seguila. Fluisci con essa. Dimentica te stesso e lascia che siano presenti il danzare e il cantare e raggiungerai una profondissima sorgente dentro di te. Molti nuovi fiori arriveranno nella tua vita, si apriranno molte nuove dimensioni. Semplicemente, lascia che la tua energia vitale si muova. E ricorda sempre che la tua energia vitale è più saggia di te. Quando hai conosciuto la tua energia vitale e le hai permesso di guidarti, inizi a sentire che pazzo sei stato prima… che stupido! Stavi cercando di guidare la vita, stavi cercando di forzare la vita. Stavi cercando di controllare un’energia così grande con la tua mente, con i tuoi poveri concetti, con i tuoi concetti mentali. Stavi cercando di mettere una finestra intorno al cielo.  Tu sei solo una cornice intorno al tutto. Non essere troppo interessato alla cornice. Interessati alla sorgente vitale, alla forza, all’energia che c’è dentro di te.    

Spero che danzando si rompa la cornice e che tu sia in grado di buttarla via, così che la tua energia vitale venga liberata. Una volta che si sarà liberata, tu avrai un’altra qualità. Quella qualità è divina...’ Osho 


3 fase (15 minuti): chiudi gli occhi e rimani fermo 

silenzioso, seduto o in piedi, osservando da testimone tutto ciò che accade dentro e fuori di te.


4 fase (15 minuti): sdraiati e rimani fermo e silenzioso. 


Per info e prenotazioni: Shivani 335/53 814 53


MARTEDI' 9 SETTEMBRE ALLE ORE 21

IL RESPIRO DEI CHAKRA

meditazione chakra breathing

con Shivani

 

Questa meditazione, ideata da Osho, utilizza la musica per aprire dolcemente ed armonizzare i nostri 7 chakra.

Attraverso il respiro consapevole, contatteremo le diverse energie dei nostri centri vitali: corpo, sensualità, potere personale, cuore, voce, intuito e consapevolezza, riscoprendo potenzialità e risorse inespresse.


La meditazione si compone di 2 parti:

 

Primo stadio (45 minuti): stai in piedi, con i piedi alla larghezza delle spalle, chiudi gli occhi. Apri la bocca e inizia a respirare rapidamente nei chakra, i tuoi centri energetici. Inizia con il centro più basso, il primo chakra. Ogni volta che senti la campanella, muovi il respiro verso l'alto, nel chakra successivo. Il tuo respiro dovrebbe farsi più rapido e sottile mentre ti muovi verso l'alto attraverso ogni chakra. Permetti al tuo corpo di essere morbido e rilassato. Puoi muoverti, scuoterti, fare qualsiasi movimento delicato che dia supporto al tuo respiro. Giunto al settimo chakra, sentirai il suono di tre campanelle. A questo punto attraverso il respiro torna lentamente giù al primo chakra attraversando tutti i sette chakra. Hai circa due minuti per ritornare al primo chakra.Questo ciclo si ripete tre volte.

Secondo stadio (15 minuti): siedi con gli occhi chiusi, in silenzio, immobile, e osserva qualsiasi cosa accada dentro di te.

 

Per info e prenotazione: 335-53 814 53

Viale Partigiani 115 


SABATO 23 AGOSTO DALLE ORE 19

CERCHIO SCIAMANICO

e costruzione dell'acchiappasogni

 

incontro di meditazione con il suono del tamburo

IN CAMPAGNA A 15 KM DA ASTI

 

con Shivani e Sumati

 

Ama il silenzio, avvolgiti come in una coperta

un silenzio che parla, con una voce forte come un tuono,

ritmica e possente come un tamburo

che ti insegna tante cose…

 

 

ore 19 Costruiremo il nostro personale ACCHIAPPASOGNI per avere buone visioni

ore 20 Mediteremo seduti in cerchio ed il ritmo del tamburo ci accompagnerà

in un viaggio alla ricerca di nuova energia e di un aiuto per potenziare

la nostra forza e la nostra saggezza.

ore 21 Celebreremo con la danza ed il movimento i doni che fioriranno dentro di noi

in semplicità e gioia…

Guarderemo le stelle.. e ci vedremo riflessa la nostra splendida luce!

 

L’incontro si terrà a Zanco, (fraz.di Villadeati) via Roma 190 (di fronte a ristorante Da Maria)

L'orario è libero, puoi arrivare alle 19 per il laboratorio creativo oppure alle 20 per la meditazione

Per l'acchiappasogni, se vuoi, portare perline, nastrini, conchiglie, piccoli oggetti di potere

Per chi desidera fermarsi dopo la meditazione per cenare insieme, portare un cibo semplice da condividere

per info e prenotazione: 335/53 814 53

 


SABATO 9 AGOSTO DALLE ORE 18,30

OSHO NIGHT

IN CAMPAGNA A 15 KM DA ASTI

 

con Shivani e Gayatri

Meditazione e Musica

 

 

Vivi momento per momento, muori al passato,

non proiettare alcun futuro…

godi il silenzio, la gioia, la bellezza

di questo momento.

Osho

 

 

Metti una sera d’estate, la natura tutto intorno..

La musica che si diffonde, del cibo semplice da condividere

Ed il desiderio di ritrovarsi insieme

Sperimentare le Meditazioni che ci ha lasciato il Maestro

Danzare, cantare e celebrare

La nostra gioia di vivere..

Qui ed ora

 

PROGRAMMA:

• Ore 18,30 ritrovo ed accoglienza

• Ore 19 Meditazione Kundalini

• Ore 20,30 Cena

• Ore 21,30 Meditazione Chakra Heart

• Ore 22,30 Osho Music

• Dalle 23 notte sotto le stelle

 

......... e domenica mattina Meditazione Dinamica

 

COSE DA SAPERE:

• Gli orari sono flessibili, puoi andare e venire quando vuoi

• Porta un cibo semplice da condividere

• Se vuoi fermarti per la notte puoi dormire sul prato o nella sala di meditazione portando sacco a pelo o tenda

 

 

L’incontro si terrà a Zanco, (fraz.di Villadeati) via Roma 190 (di fronte a ristorante Da Maria)

per info e prenotazione: Shivani 335/53 814 53 Gayatri 346/3179931

serena.mente@live.it

 


MARTEDI' 22 luglio ORE 21

GIOISCI! CANTA! DANZA!

EVOLUTION la meditazione del contatto

con Shivani

 

Sperimentiamo la connessione profonda con il nostro centro interiore attraverso la relazione ed il contatto con l'altro, ripercorrendo in modo giocoso e divertente le fasi dell'evoluzione della vita..

Riconoscere, vedere e toccare la persona che ho di fronte mi permette di riconoscere, vedere e toccare il mio cuore!

Lasciamoci condurre dalla musica e dal movimento e percorreremo la via che ci riporta a casa, nello spazio dell'anima, meravigliandoci di trovarvi luce e puro amore!

 

per info: 335/ 53 814 53

 

 

 

 


GIOVEDI' 10 agosto ALLE ORE 21

CON LA LUNA.... NEI BOSCHI

Passeggiata Meditativa Notturna

 

"Ma tu chi sei, che avanzando nel buio della notte, inciampi nei miei più segreti pensieri?"

 

Contemplare la natura, ed immergersi in essa con tutti i nostri sensi, nel silenzio della notte, riconoscerla come un tempio e cercare di ritrovare un rapporto sacro con essa, è un mezzo per sentire la propria anima profonda.

 

Questa notte cammineremo, avvolti dalla magia del bosco, ed ogni passo ci porterà più vicini a noi stessi...

 

....così da percepire il nostro centro interiore, luogo inviolato e puro di gioia, pace e amore

....e le energie profonde che ci collegano a nostro padre Cielo e madre Terra.

 

 

Per info e prenotazione:

Daniela cell 349/1285510 Shivani cell 335/53 814 53

Zanco Fraz.di Villadeati

Portare uno stuoino o asciugamano, una pila, una biro

Per le donne consigliamo di indossare vestito o gonna

 


LUNEDI' 30 GIUGNO dalle 19 alle 22

LE STELLE E I TAROCCHI

laboratorio tarocchi di Marsiglia

 

La meravigliosa energia di Alejandro Jodorowsky è una vigorosa fonte di ispirazione che ci invita a creare e sperimentare nuovi modi per contattare ed esprimere il nostro centro interiore più autentico  e profondo.

 

In questo corso seguiremo la via dei TAROCCHI di Marsiglia che, con la loro forza simbolica ed immaginativa ci condurranno ad esplorare le parti di noi che, in questo momento, desiderano essere chiarificate ed espresse.

 

Impareremo ad utilizzare gli Arcani Maggiori per trarre ispirazione e rispondere alle domande della vita in modo creativo e personale.

 

Useremo la musica, l'armonia del movimento ed il contatto amorevole con l'altro per sciogliere le nostre rigidità ed aprirci ad intuizione e consapevolezza.

 

Porteremo più gioia, libertà e forza nella nostra vita!

 

L'incontro si terrà in campagna, per godere del fresco, del verde e delle meraviglie della natura!!

 

Per info e prenotazione: 335/53 814 53 

portare qualcosa da condividere per cena!


 

 


DOMENICA 30/03 DALLE 10 ALLE 17,30

ALI E RADICI - La tua Storia

 

LABORATORIO AUTOBIOGRAFICO
DI RIVISITAZIONE DELLA PROPRIA STORIA DI VITA

Quello che siamo ora, i pensieri che ci guidano, le emozioni che ci palpitano nel petto, le abitudini, le scelte che compiamo, le relazioni affettive... tutto è frutto della nostra storia, il risultato della somma di tutti i giorni e le ore che abbiamo vissuto fino ad ora.

Conoscere quello che è stato, accoglierlo in sè ed attribuirgli un senso profondo nella nostra esperienza di vita è fortificare le nostre radici, rinsaldare il legame con le nostre origini ed avere quindi una solida base sicura che ci sostiene.

Riuscire a lasciare andare ciò che del passato ora non è più utile o ci fa soffrire, trovare il coraggio di provare a cambiare, sperimentando nuovi atteggiamenti e nuove modalità di risposta agli eventi, riscoprire in sè qualità e capacità nascoste è dispiegare le nostre ali, vivendo pienamente il presente con uno sguardo fiducioso al futuro che vogliamo.

Per info ed prenotazioni: 335/53 814 53

 


MARTEDI' 11 MARZO ORE 21

SLOW BREATH

Ritrovare se stessi nello spazio di un respiro

 

con Nicol Valperga

 

Incontro con il respiro, con la vita, la creativita' e la visualizzazione .

Una pausa per conoscersi meglio e per conoscere piu' nel profondo il linguaggio del corpo.

Scopriamo insieme la nostra creativita' per provare a crearci momenti migliori nella nostra vita!

 

Per info: 338/7987684

Serata ad offerta libera


MERCOLEDI' 8 GENNAIO ORE 21

GIOISCI! CANTA! DANZA!

meditazione Nataraj

con Shivani

 

Nataraj è danza trasformata in meditazione totale. Si compone di tre stadi, per una durata complessiva di 65 minuti.

  

Primo stadio (40 minuti di musica): danza ad occhi chiusi, come se fossi posseduto. Lasciati guidare completamente dall'inconscio. Non controllare i movimenti, e non cercare di restare testimone di cosa accade: lasciati dominare totalmente dalla danza.

Secondo stadio (20 minuti): con gli occhi sempre chiusi, sdraiati immediatamente. Resta immobile, in silenzio.

Terzo stadio (5 minuti di musica): danza e divertiti, celebrando.

 

Per info: 335/5381453

serata ad offerta libera

 


GIOVEDI' 26 DICEMBRE ALLE 21

GIOISCI! CANTA! DANZA!

no-mind meditation

con Shivani

 

Per ripulirci dal continuo borbottio della mente, lasciare andare via pensieri improduttivi, giudizi, tensioni ed attaccamenti e quindi aprirci al nuovo anno più leggeri ed armoniosi nel nostro spazio del cuore utilizzeremo musica, movimento e tecnica del Gibberish (emissioni suoni senza senso).

 

Prima fase: seduto o in piedi, chiudi gli occhi e comincia a fare suoni senza senso - il gibberish. Fai i suoni che vuoi, ma non usare un linguaggio, o parole che conosci. Lasciati lo spazio per esprimere qualsiasi cosa che abbia bisogno di essere espressa dentro di te.

Butta fuori ogni cosa, diventa pazzo consapevolmente.

La mente passa in termini di parole; il gibberish aiuta a rompere questi modelli di continua verbalizzazione. Senza sopprimere i tuoi pensieri, li butterai fuori in questa meditazione.

Tutto è permesso: puoi cantare, piangere, urlare, gridare, bofonchiare, parlare. Lascia che il tuo corpo faccia tutto quello che vuole: saltare, sdraiarsi, camminare, sedersi, scalciare e così via. Non permettere che ci siano degli intervalli. Se non riesci a trovare dei suoni con i quali fare il gibberish, semplicemente ripeti la la la, ma non stare in silenzio.

  

Seconda fase: siedi assolutamente immobile e in silenzio, rilassato. Resta testimone. Raccogli in te tutta la tua energia. Lascia che i tuoi pensieri si allontanino sempre più da te, e concediti di cadere nel profondo silenzio e nell'intima quiete che esiste nel centro del tuo essere.

Sii consapevole e totalmente presente nel momento.

 

Per info: 335/5381453

serata ad offerta libera

 


MERCOLEDI' 11 SETTEMBRE alle ore 21

IL PONTE ARCOBALENO

laboratorio sui chakra

 

Quanto a fondo conosciamo noi stessi?

Sappiamo quali sono le nostre risorse più autentiche e riusciamo a metterle in gioco per affrontare serenamente le sfide della vita?

Riusciamo ad ascoltare la voce profonda dell'anima?

 

Per "sentire" scorrere la nostra energia vitale, percepirne il flusso libero e dirompente ed anche i suoi ingorghi e ristagni, utilizzeremo la metafora dei chakra, i centri energetici descritti dalla antica filosofia yogica indiana.

 

Attraverso momenti di meditazione, musica e movimento, confronto tra i partecipanti ed esercizi corporei pratici esploreremo il ponte colorato dei chakra che collega lungo la nostra spina dorsale Terra e Cielo, ali e radici.

 

Per info e prenotazione: 335/53 814 53 o serena.mente@live.it

sede: viale partigiani 115 asti

 


MARTEDI' 23 APRILE ORE 21

DINAMICHE FAMIGLIARI - sciogliere i nodi

Laboratorio di crescita personale con tecniche attive

 

Per tutti noi, la relazione con i genitori e con la famiglia è stata di fondamentale importanza per la costruzione del carattere e della personalità. 

L'esperienza della vita nella propria famiglia d'origine lascia una profonda impronta nell'individuo, forgiando aspettative, desideri,  bisogni,  comportamenti e scelte. 

Tutte le relazione affettive successive, dalle amicizie al partner saranno inconsciamente influenzate da questo groviglio di processi mentali ed emotivi non elaborati che ci spinge a tentare continuamente di colmare vuoti, nella ricerca senza fine di quell'amore disinteressato ed incondizionato di cui il nostro bambino interiore continua ad avere bisogno.

Se non riusciamo a "sciogliere i nodi", prendendo coscienza di quello che è accaduto nella nostra famiglia e riconoscendone le conseguenze nel nostro agire quotidiano, la misura di questo bisogno di amore non sarà mai colma.

Per esplorare queste dinamiche, conoscere meglio la propria storia e poter sviluppare relazioni affettive più sane e positive propononiamo un gruppo di lavoro, che permetta di sperimentarsi, in ambiente sicuro e protetto, nella relazione con gli altri.

 

Il martedì dalle 21 alle 23

 

per info e prenotazioni:

Paola 335-53 814 53 Alessandro 328- 13 90 963 

www.studiometodiattivi.it